mercoledì, 7 Dicembre 2022
6.9 C
Torino

Approvati i progetti torinesi dedicati alla qualità abitativa

Stanziati 15 milioni di euro per progetto dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile a favore dei due piani dedicati alla qualità dell’abitare e alla riduzione de disagio abitativo sul territorio della Città metropolitana di Torino.

I progetti, inseriti nel Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare, PINQuA, è finanziato da fondi del PNRR – Next Generation EU.

I progetti che hanno ottenuto i finanziamenti sono ‘resiDenza-resiLIenza’, che vede i comuni di Nichelino, Chieri, Beinasco, Trofarello, La Loggia, Piobesi Torinese con Moncalieri capofila, unitamente all’Ente di gestione delle Aree protette del Po e ad Atc, arrivato 74esimo su 290 proposte totale, e ‘Ricami Urbani-ricucire l’abitare metropolitano’, che vede partecipare i comuni di Collegno – capofila del progetto – a Grugliasco, Borgaro Torinese ed il Consorzio Intercomunale con Atc.

“Sono fra le prime risorse del Pnrr che arrivano alla Città metropolitana”, commenta la Consigliera delegata metropolitana alla pianificazione strategica “e il nostro ente in questo caso riveste anche il ruolo di soggetto beneficiario. I tempi, dall’emissione del bando all’arrivo dei finanziamenti, sono stati piuttosto veloci. Lavorare in modo concertato, con la regia di un Ente di area vasta come la Città metropolitana capace di aggregare idee e risorse, è la via da perseguire”.

Prossimo step per i progetti vincitori è l’accordo di partenariato fra Città Metropolitana ed i soggetti attuatori. Poi, si darà inizio alle opere.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
Pubblicità
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest Articles