domenica, 3 Marzo 2024
5.2 C
Torino

Cure sanitarie domiciliari anche fuori regione, strada in discesa

La proposta di legge che prevede l’estensione delle cure sanitarie domiciliari fuori regione, primo firmatario Alessandro Stecco (Lega), ha ottenuto il primo via libera a maggioranza della commissione Sanità, presieduta da Andrea Cane
La Pdl ha l’obiettivo di garantire alle persone non autosufficienti, fragili o con patologie che già ne usufruiscono in Piemonte, la continuità delle cure domiciliari in caso di spostamento temporaneo di domicilio in una regione diversa da quella di residenza, in un’ottica di sistema integrato delle prestazioni sanitarie. 
Le cure verranno fornite sulla base di specifici protocolli d’intesa tra la Asl di residenza e l’azienda sanitaria competente della regione ospitante, nei quali saranno definiti modalità organizzative e tempi di presa in carico del paziente.
Mancano ancora i passaggi in commissione Bilancio per la valutazione della norma finanziaria e di nuovo in Quarta per il voto finale, e il provvedimento passerà all’esame dell’Aula.

Redazione

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
Pubblicità
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest Articles