mercoledì, 7 Dicembre 2022
6.9 C
Torino

Torino al fianco del contrasto ai disturbi alimentari

Torino si pone al fianco del contrasto e della prevenzione dei disturbi alimentari. Una problematica, quella del rapporto personale con il cibo, trasversale a tutte le classi sociali e che si è accentuata durante la pandemia. È quindi necessario affrontare l’argomento dei disturbi alimentari sia da un punto di vista medico sia dal lato psicologico.

Per questo, la Città si propone di attivare percorsi formativi ed informativi nelle scuole e di potenziare la rete dei servizi socio-assistenziali e di sostegno psicologico. Inoltre, nei pressi dell’Ospedale Pediatrico Regina Margherita una panchina sarà dipinta di lilla per cercare di sensibilizzare la cittadinanza sui disturbi alimentari.

La proposta della Regione

Torino appoggia e sollecita l’approvazione della proposta di legge regionale che contiene “disposizioni per la prevenzione e la cura dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione e per il sostegno ai pazienti e alla loro famiglie”.

Il testo regionale, che prevede anche la costituzione di un Osservatorio Regionale, intende promuovere interventi per la cura dei disturbi della nutrizione potenziando l’offerta dei servizi e delle prestazioni, mettendo in atto azioni di sensibilizzazione ed informazione con particolare attenzione alle fasce in età evolutiva. Inoltre, la Regione intende avviare una programmazione della rete dei servizi ispirata ai principi di umanizzazione, prossimità ed integrazione sanitaria e sociale attraverso la multidisciplinarità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
Pubblicità
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest Articles