mercoledì, 7 Dicembre 2022
6.9 C
Torino

I sindacati ai parlamentari piemontesi: “assumere i precari amministrativi della sanità”

L’assunzione del personale amministrativo sanitario è una priorità per le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil del Piemonte. Questa mattina, al termine dell’incontro con i parlamentari regionali, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Piemonte – Giorgio Airaudo, Alessio Ferraris e Gianni Cortese – hanno sollecitato i parlamentari piemontesi di tutte le forze politiche all’assunzione del personale amministrativo precario della sanità.

I segretari generali, in vista della prossima legge di bilancio hanno invitato i parlamentari piemontesi a reiterare la norma che ha permesso la stabilizzazione del personale sanitario della regione. Per questo – hanno dichiarato i segretari – abbiamo chiesto di rincontrarli dopo l’estate per seguire da vicino l’iter di approvazione della prossima legge di bilancio”.

Una battaglia per la difesa del posto di lavoro

“I parlamentari piemontesi – hanno spiegato – devono impegnarsi per la stabilizzazione degli amministrativi della sanità regionale assunti per fronteggiare l’emergenza Covid, sgravando il personale dell’assistenza da compiti impropri. La battaglia che stiamo conducendo sul tema della precarietà è da attribuire alla difesa del posto di lavoro, ma anche alla salvaguardia e alla valorizzazione della sanità piemontese che, già prima della pandemia, non garantiva il diritto universale alla salute, in particolare per i tempi di attesa per ottenere le prestazioni”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
Pubblicità
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest Articles