martedì, 25 Giugno 2024
5.2 C
Torino

Marmolada: trovata attrezzatura tecnica e resti di escursionisti

Si è conclusa l’operazione impossibile che questa mattina, alle prime luci dell’alba, ha visto 14 operatori con 2 unità cinofile della Guardia di Finanza calarsi sul luogo della frana della Marmolada, avvenuta lo scorso 3 luglio.

Il percorso seguito dagli operatori, lungo circa 3 chilometri e con 600 metri di dislivello, è stato suddiviso in tre parti e ha visto gli esperti operare restando imbragati al verricello dell’elicottero.

I reperti analizzati dal Ris di Parma

La missione impossibile è partita dalla parte più bassa e meno pericolosa. Monitorata da uomini sentinella posizionati in luoghi sicuri della montagna che hanno controllato costantemente il ghiaccio, la ricognizione ha consentito agli esperti di recuperare attrezzatura tecnica e resti di escursionisti. Al rientro a Canazei, il materiale tecnico ed i resti sono stati consegnati al Ris di Parma. Le analisi condotte dal Ris dovrebbero ricondurre i reperti alle vittime della tragedia della Marmolada.

Nel frattempo la fase di ricerca sta proseguendo con l’utilizzo di droni e attualmente è in corso un tavolo tecnico per pianificare gli interventi futuri.

Il bilancio provvisiorio del disastro

Il bilancio del disastro della Marmolada è, per ora, di nove morti, tre dispersi e sette feriti.

Jessica Scano
Jessica Scano

Classe 1993, laureata in Scienze della comunicazione all'Università degli studi di Torino, giornalista pubblicista. La passione per il giornalismo la spinge a frequentare la Scuola di giornalismo e relazioni pubbliche Carlo Chiavazza di Torino. Ha svolto attività di ufficio stampa ed ha collaborato con diverse realtà del territorio, dalla carta stampata alla radio.

Jessica Scano
Classe 1993, laureata in Scienze della comunicazione all'Università degli studi di Torino, giornalista pubblicista. La passione per il giornalismo la spinge a frequentare la Scuola di giornalismo e relazioni pubbliche Carlo Chiavazza di Torino. Ha svolto attività di ufficio stampa ed ha collaborato con diverse realtà del territorio, dalla carta stampata alla radio.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
Pubblicità
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest Articles