mercoledì, 7 Dicembre 2022
6.9 C
Torino

Pinacoteca Agnelli, il percorso espositivo esce dalle sale

Un nuovo percorso espositivo per la Pinacoteca Agnelli di Torino, che esce dagli spazi interni delle sale per un progetto d’arte all’aperto.

Il progetto, che mette in mostra installazioni artistiche e ambientali, sfrutta gli spazi della storica pista di collaudo della Fiat, la Pista 500 collegati al giardino pensile. Il polmone verde a 28 metri di altezza con più di 40.000 piante ed oltre 300 specie autoctone differenti. La riconversione della Pista, realizzata dallo studio Camerane&Partners, è un viaggio sul tetto verde della città, combinato con un percorso dedicato ai test drive della Nuova 500 elettrica. Inoltre, il giardino pensile sarà sempre arricchito di nuove installazioni ideate da artisti internazionali.

La mostra che si sviluppa nel tempo e nello spazio

L’inaugurazione del prossimo 27 maggio vedrà l’esposizione delle opere di sette artisti e artiste contemporanee. Alcune delle installazioni dialogano con l’eredità del Lingotto riflettendo su temi sociali, culturali e politici, altre rappresentando una riflessione sul monumento e la sua storia, sfidando l’immaginario maschile dall’auto.

Le opere – in buona parte interattive – invitano il pubblico a riflettere su quale sia il ruolo dello spazio pubblico oggi, in modo particolare quello dei luoghi derivanti dalle trasformazioni urbane.

Una selezione di progetti verrà poi inaugurata ad ottobre, sulla scia dell’idea di base del progetto artistico: quella di svilupparsi nel tempo e nello spazio.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
Pubblicità
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest Articles